Dia Sotto le Stelle 2016

Le immagini dell'edizione 2016

Dia Sotto le Stelle 2016

Le mostre ufficiali 2016

Anticipazione di Dia Sotto le Stelle 2016

Ospite d'onore il Maestro Gianni Berengo Gardin, con la sua ricchissima mostra "Antologica", cinquant'anni di viaggi e lavoro in Italia e nel mondo, esposto in innumerevoli mostre e custodito nei più importanti musei, costituisce una documentazione unica e irripetibile del nostro tempo. Ed il sabato pomeriggio incontrerà il pubblico di Dia Sotto le Stelle nel padiglione centrale assieme agli altri autori delle mostre!

Sergio Pitamitz, fotografo ufficiale National Geographic, che esporrà la sua splendida mostra "Wild Africa".

KT Allen sarà ospite con la sua mostra strepitosa "Journey".

Comunicato stampa ufficiale 2016

DIA SOTTO LE STELLE, 25° EDIZIONE

Appuntamento imperdibile con la fotografia d'autore: al via la 25^ edizione di Dia Sotto le Stelle 2016.

Venticinque anni di Dia Sotto le Stelle, Festival Internazionale di Fotografia ed Arti Audiovisive, sono un anniversario importante, oltre che un traguardo che rende orgogliosi.
La kermesse accoglie opere internazionali di fotografi professionisti di fama mondiale, come Gianni Berengo Gardin, che si coniugano con i lavori di artisti emergenti e con un futuro promettente nel mondo della fotografia e della multivisione.

Sì, perché Dia Sotto le Stelle non è solo fotografia: è emozione, condivisione di una passione comune, è amore per l'arte fotografica, che vede mondo professionale e mondo amatoriale fondersi perfettamente all'unisono per una 36 ore di arte ed emozioni.
La formula è quella che si ripete con successo da un decennio ormai, con le mostre e le proiezioni di multivisioni di autori internazionali il venerdì sera e poi ci si rivede tutti il sabato pomeriggio, per provare le apparecchiature fotografiche e le novità sul mercato nelle sale posa, per ascoltare le interviste degli autori e per rituffarsi in una serata di multivisioni.

E le immagini, le sensazioni e i sentimenti di questa edizione importante ci resteranno negli occhi e nel cuore, nell'attesa che le stelle tornino ancora a brillare di fotografia.